A Imola la pallavolo educa e fa risparmiare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

100_0201

La scuola di pallavolo Diffusione Sport Imola è un club nato poco più di 8 anni fa che fin da subito ha messo in pratica il concetto di sport gratis che in questi anni ha permesso a tante ragazzine di avvicinarsi alla pallavolo gratuitamente senza alcun costo per le famiglie.

Pasquale De Simone, presidente della scuola di pallavolo Diffusione Sport spiega i principi del progetto:

“Noi crediamo che lo sport sia uno degli strumenti essenziali nel processo educativo e per questo vogliamo che sia messo a disposizione delle famiglie gratuitamente. Facendo un po’ di calcoli abbiamo visto che in questi anni grazie alla nostra attività le famiglie hanno risparmiato circa 200.000 euro. Ci sembra che questo aspetto sociale, soprattutto con la situazione attuale di difficoltà che il territorio sta vivendo, vada sostenuto”.

La scuola di pallavolo Diffusione Sport, con il contributo della Cassa si Risparmio si impegnerà nel sostegno diretto alle famiglie che potranno usufruire di un contributo per l’acquisto di quel materiale sportivo, tipo scarpette o ginocchiere, che la società non fornisce. Verrà sempre comunque garantita gratuitamente a tutti le iscritte la dotazione di base con Tshirt, borsa o zaino, felpa e divisa da gioco.

«Questa iniziativa – commenta Rita Contarini della Cassa di Risparmio di Imola – si inserisce in un’attività di sponsorizzazione che mira, anche nel settore sportivo, a privilegiare l’aspetto sociale e il sostegno agli iscritti. In questo senso la Cassa ha trovato nella società Diffusione Sport Imola una realtà sensibile alle esigenze delle famiglie e seriamente impegnata nella promozione di uno sport ricco di valori come quello della pallavolo».

Alla conferenza stampa di presentazione del progetto avvenuta al circolo Sersanti di Imola era presente anche Davide Tronconi, assessore allo sport del comune di Imola:

“Le società sportive sono tutte uguali ed ognuna esprime al meglio i suoi valori. Diffusione Sport con il suo progetto di gratuità diventa focale soprattutto in questi momenti economicamente difficili”.

Diffusione Sport lo scorso anno ha partecipato a 8 campionati federali e diversi tornei con la prima squadra che partecipa ai campionati regionali, (retrocessa quest’anno in serie D).

“Anche per il 2014 – conclude De Simone – abbiamo stilato un programma di eventi dei quali il piĂą importante è Babyvolley, una manifestazione dedicata alla pallavolo giovanile che ha raggiunto nell’edizione di gennaio 2014 il record di squadre iscritte con 30 partecipanti da tutta Italia per un totale di circa 500 atlete e atleti. Tante altre iniziative e manifestazioni ci tengono impegnati per tutto l’anno e la nostra attivitĂ  è documentata sul sito www.diffusionesport.it”.

Fonte: ufficio stampa Diffusione Sport

Commenti Facebook

INSERISCI UN COMMENTO