A Cervia grande festa per i 30 di beach volley in Italia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

9635540622_35fe2bf9a4_z

Dall’1 al 3 agosto a Cervia una grande festa per celebrare il trentennale, proprio sulla spiaggia che ha visto nascere questo sport per la prima volta in Italia e in Europa

La sfida regina? La tappa del Campionato Italiano Assoluto, che rientrava nel programma di appuntamenti dei Riviera Beach games per celebrare i 30 anni del beach volley in Italia. Il successo è andato ai fratelli Emiliano e Fabrizio Manni, che hanno vinto la tappa battendo al terzo set Andrea Lupo e Francesco Vanni per 2-1 (21-10, 14-21, 14-16). Terzo posto per Enrico Rossi e Marco Caminati, che hanno battuto 2-0 la coppia Eugenio Amore e Tiziano Andreatta (21-18, 22-10).

Tante sono state le iniziative: dai Trofei Revival, over 40 Maschile e  over 35 Femminile, dove sono scesi in campo indimenticati campioni e campionesse del passato, fino alla serata Gran Galà del beach volley di sabato sera, in cui ha fatto da gran cerimoniere Lorenzo Dallari, chiamando sul palco, fra aneddoti, ricordi e sorrisi, i numerosi ospiti presenti degli anni indimenticabili del beach volley: Roberto Masciarelli, Riccardo Fenili, Riccardo Lione, Gianni Mascagna, Hugo Conte, Davide Sanguanini, Fabio Galli, Franco Bertoli, Gianni Mascagna, Beppe Patriarca, Mauro Gavotto, Antonio Babini, Piero Molducci, Cristiana Parenzan, Roberta Marini, Barbara Valsesia, Darina Mifkova e Paola Paggi. Insieme a loro anche Federica Lisi, moglie di Igor Bovolenta, che nel pomeriggio aveva emozionato il pubblico con la presentazione del suo libro ‘Noi non ci lasceremo mai’; infine un ospite d’eccezione come Giuliano Razzoli, vincitore olimpionico di slalom speciale a Vancouver.

Grande soddisfazione, dunque, da parte dell’organizzatore Claudio Fantini, a conclusione di un evento intenso e coinvolgente che ha saputo regalare emozioni davvero forti a tutti gli appassionati ed al numerosissimo pubblico presente.

Commenti Facebook

INSERISCI UN COMMENTO