B1 Femminile: MT MOTORI Idea V sconfigge PROGER V. FRIENDS Roma 3 a 0

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

MT MOTORI Idea V. : Dall’Olio 7, Severi L1, Russo 9, Rubini 12, Gentili 8, Leonardi 10, Bertolotto 3, Grizzo 10, Alikhani 1,  Quattrini 1, Rapisarda 1, ne. Mazzini (L2). All. Zaccherini Giorgio, Orefice Alessandro ( bs 8, ace 6, muri 8) –  PROGER V. FRIENDS Roma: Frasca F. 2, Ferrari, Lefhoce 1, Fornari 3, Krasteva (L1), Ascensao 7, Frasca M. 4 , Muzi 5, Latini (L2), Morrocchi, Pavone 1, Giglio 3, Cianetti 2. All. Camiolo Pietro, Runca Salvatore ( bs 1, ace 1, muri 3).
La MT MOTORI esce da questo doppio turno casalingo con il secondo 3-0 inflitto alla squadra ospite. Su quattro partite giocate, tre delle quali tra le mura amiche, le bolognesi hanno incamerato nove punti e si collocano al terzo posto della classifica. Novembre non è finito ed il resto del mese si presenta succulento e molto, molto impegnativo. Intanto sabato si viaggia verso Todi: la squadra umbra risulta essere compagine compatta e molto ambiziosa, molto motivata dalla trasferta positiva di Ascoli, ed in classifica è a due punti dalle bolognesi. Domenica 23 novembre arriva al Pala Owens Orvieto, sulla carta una corazzata, che però è inciampata sabato a Firenze. Per chiudere in bellezza, la MT Motori visiterà sabato 29, appunto le toscane che si stanno dimostrando insieme a Pesaro le due squadre più forti del girone; toscane seconde e marchigiane prime. Due scontri che forse arrivano presto per la truppa di Zaccherini, squadra ancora in “working in progress” ma che comunque sta crescendo partita dopo partita.
Tornando sull’incontro di domenica pomeriggio, due set completamente anonimi con la MT Motori che domina sulle avversarie sia dal punto di vista tecnico che fisico. Camiolo ruota tutte le giocatrici a disposizione ma il trend della partita non cambia permettendo a coach Zaccherini di far esordire la U16 Rapisarda in regia e la centrale U18 Quattrini. La palla è tonda ed il terzo set  è tutta un’altra storia. MT Motori già in doccia? Camiolo porta la schiacciatrice Muzi in regia e la squadra di Roma rinasce. Cresce la difesa ed il gioco delle ospiti che si portano sul +4 (14-18). La MT MOTORI insegue e riaggancia solo nel finale di set le avversarie. Finale al cardiopalma: succede di tutto, ma le bolognesi dimostrano di avere quel pizzico di esperienza in più che le aiuta nel colpo di reni finale.
Il prossimo incontro, sabato 15, vedrĂ  la squadra bolognese impegnata in una delle prime e lunghe trasferte della stagione: Todi.

Fonte: Franco Dall’Olio / p. Idea Volley Bologna
www.ideavolley.it

Commenti Facebook

INSERISCI UN COMMENTO