Grande entusiasmo sugli spalti per la nuova B-Chem

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

presentazione-squadra

La nuova B-Chem Potenza Picena in vetrina al PalaPrincipi con una presentazione in stile Nba.

Al culmine del raduno ufficiale, lo scorso lunedì alle ore 18.00 passerella d’onore per lo staff tecnico, gli atleti e tutti gli esponenti del mondo biancazzurro tra gli applausi di oltre 200 tifosi assiepati in tribuna vip e sulle gradinate. A trainare la serata ci ha pensato un trio d’eccezione composto dal dg del Volley Potentino Carlo Muzi, dallo speaker del PalaPrincipi Sergio Campanari e dall’ex stella della nazionale azzurra Marco Meoni, grande amico e collaboratore della società potentina. I tre hanno dato vita a siparietti coinvolgenti sul campo di gioco con un maxi-schermo sullo sfondo e un allestimento studiato nei particolari.

La manifestazione si è aperta con l’augurio del vicesindaco di Potenza Picena Noemi Tartabini e i saluti del presidente della Fipav Marche Franco Brasili, che hanno sottolineato gli sforzi e la capacità professionale del Volley Potentino. Poi è stata la volta del main sponsor Maurizio Bernardi. Il titolare della nota ditta civitanovese B-Chem ha ricordato l’impegno della dirigenza nell’allestire una squadra di giovani talentuosi affiancati da veterani esperti. L’imprenditore ha anche lanciato un doppio appello in vista della regular season di serie A2:

«Invito i tifosi a starci vicino e a seguire le partite casalinghe dimostrando attaccamento alla società per ricompensare le capacità della dirigenza. Mi aspetto anche dall’amministrazione comunale un supporto economico perché le belle parole ci fanno piacere, ma per affrontare la serie A2 servono fondi importanti».

Il presidente Giuseppe Massera ha ringraziato tutti i collaboratori della squadra «perché se siamo arrivati così in alto gran parte del merito va a tutto il nostro entourage. Tanti amici e volontari che si sono alternati negli anni per fare grande Potenza Picena e lanciarla nel volley che conta».

Primo a essere intervistato al centro del campo il tecnico Gianluca Graziosi, per il terzo anno alla guida della B-Chem Potenza Picena:

«Sono felice di poter dare spazio a un’ottima linea verde. Alla vigilia di questa stagione mi sento carico di responsabilità perché nel roster ci sono tante giovani promesse che vogliono fare esperienza. L’entusiasmo dei giocatori è palpabile nell’aria e non potrebbe essere altrimenti vista l’età anagrafica della maggior parte di loro. La cosa bella è che anche i veterani della squadra non vedono l’ora di assaporare il clima del campionato. Ripeto che il nostro obiettivo sarà l’accesso ai playoff promozione».

Il frizzante trio di conduttori ha introdotto la figura di Michele Massera, collaboratore di Graziosi durante le prime settimane di preparazione in attesa del ritorno del secondo allenatore Leonel Carmelino. Riflettori accesi anche per altri membri dello staff come il ds Paolo Salvucci, autentico guru del mercato, il team manager biancazzurro Amedeo Pesci, il nuovo preparatore atletico Daniele Marchetti el’osteopata Luca Lucchetti. Tanti gli applausi sulle gradinate per la visita a sorpresa dell’ex schiacciatore biancazzurro Matteo Bolla, che quest’anno in campionato vestirà i colori dell’Aurispa Alessano.

L’ingresso dello scoutman Luca Turtù, al suo terzo anno in A2 e da quattro stagioni nello staff biancazzurro, ha fatto da preludio alla sfilata in successione del nuovo roster. Due gli assenti che raggiungeranno il gruppo nei prossimi giorni: l’opposto Federico Moretti, fuori regione per motivi personali, e il centrale Alberto Polo, impegnato in Repubblica Ceca con la selezione azzurra ai Campionati Europei Juniores. Le colonne sonore personalizzate hanno introdotto uno a uno quelli che saranno i protagonisti della prossima stagione agonistica. In ordine di apparizione il libero Federico Bonami, il secondo opposto Denis Alikaj, il regista Pier Paolo Partenio, lo schiacciatore Lorenzo Gemmi, i suoi compagni di reparto Bernardo Calistri e Simmaco Tartaglione, i centrali Enrico Diamantini e Augusto Quarta per finire con due pezzi da novanta. Rullo di tamburi per loschiacciatore Cristian Casoli, fuoriclasse con trascorsi importanti nella nazionale italiana, pronto per disputare il suo primo anno tra i cadetti dopo un’esperienza ventennale in A1, forte di un palmares chilometrico. Una grande festa anche per il nuovo capitano Emanuele Miscio, regista al settimo anno con la B-Chem, che ha dato il buon esempio ai compagni nel giorno stesso del raduno presentandosi all’evento nonostante fosse stato colpito da un violento virus intestinale nelle ore precedenti. «Fiero della fascia. Quest’anno vi faremo divertire», la promessa del capitano ai tifosi.

Nelle fasi conclusive della serata c’è stato spazio per i ringraziamenti del dg Muzi ai dirigenti, agli altri collaboratori e ai media per l’attenzione dimostrata. Passerella finale per l’addetto stampa Michele Campagnoli con consegna simbolica del Premio Stracca, già conquistato al Volley Mercato di Bologna.

Fonte: ufficio stampa Volley Potentino

Commenti Facebook

INSERISCI UN COMMENTO