Merlo, Plak e Mori: ecco il loro cammino estivo

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

15moricev600

E’ un’estate che non dà tregua alle componenti della Foppapedretti: Enrica Merlo, Celeste Plak ed Eva Mori si sono cucite addosso le maglie delle rispettive rappresentative nazionali e non conoscono riposo.

A cominciare dal World Grand Prix: nell’ultima gara della fase a gironi, le azzurre sono state superate dalla Turchia 3-1 (25-23, 25-19, 22-25, 25-23) dovendo così dire addio alla possibilità di qualificarsi per la Final Six di Tokyo (20-24 agosto). Per conquistare le finali, all’Italia sarebbe servita una vittoria, ma nel match le turche hanno prevalso, conquistando l’accesso alla Final Six.

La nazionale azzurra chiude quindi il torneo con il bilancio di cinque vittorie e quattro sconfitte, per un totale di 12 punti nella classifica generale. Archiviato il Grand Prix, farĂ  rientro a Roma, dove dopo una settimana di riposo inizierĂ  la preparazione per il grande appuntamento della stagione, il Campionato Mondiale – Italy 2014 (dal 23 settembre al 12 ottobre a Roma, Bari, Modena, Trieste, Verona e Milano).

Finale amaro nel Grand Prix anche per Celeste Plak, che con la sua Olanda ha sfiorato la qualificazione alla Final Six: nella finale del 2° livello contro il Belgio, la schiacciatrice, pronta a vestire la maglia della Foppapedretti nella stagione ormai alle porte, ha messo a segno 19 punti (top scorer per le orange) che non sono però stati sufficienti a conquistare la vittoria che sarebbe valsa il viaggio a Tokyo per le finali del World Grand Prix.

Enrica Merlo e Celeste Plak proseguiranno ora la preparazione in vista dei Mondiali italiani, mentre l’alzatrice Eva Mori sta vivendo l’avventura dei Campionati Europei Juniores. Inserita nel raggruppamento che la opporrà anche all’Italia, ha finora conquistato due vittorie, la prima contro le campionesse in carica della Turchia, la seconda contro le padrone di casa della Finlandia. A Tampere, sede di questa prima fase dell’Europeo, se la vedrà poi con Belgio, Russia e appunto l’Italia. Le prime due delle due pool accederanno alle semifinali, le terze e le quarte alle semifinali per la classifica dal quinto all’ottavo posto.

Fonte: ufficio stampa Volley Bergamo
Foto: cev.lu

Commenti Facebook

INSERISCI UN COMMENTO