Parodi in partenza per il mondiale: “Sarà una Lube davvero forte”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

simone-parodi

Saliranno domani sull’aereo per la Polonia i quattro atleti della Cucine Lube Banca Marche Treia che prenderanno parte ai Mondiali con la maglia della Nazionale italiana.

Jiri Kovar, Michele Baranowicz, il neo biancorosso Giulio Sabbi e Simone Parodi, come noto, sono tra i 14 giocatori convocati in azzurro per la sfida iridata. Dopo il bronzo in World League e un’estate di preparazione, dunque, ora è arrivato il momento di scendere in campo. L’Italia, inserita nel girone con Usa, Iran, Porto Rico, Belgio e Francia, esordirà domenica alle ore 13.00 contro gli asiatici allenati da Kovac.

Ed è proprio Simone Parodi, in queste ore in viaggio verso il raduno azzurro a Roma dopo un breve passaggio al Palasport Fontescodella e il saluto con il ds dei campioni d’Italia, Stefano Recine, a parlare delle prospettive verso la sfida iridata.

“Ci giochiamo un campionato del mondo – dice Parodi – Siamo quindi molto carichi per questo importantissimo impegno, dove proveremo ad arrivare fino in fondo. Ci siamo allenati tanto nel corso dell’estate, per riuscire a rendere al massimo. Con i miei compagni di squadra della Lube in azzurro c’è un ottimo feeling, siamo in quattro e tutti molto motivati per l’appuntamento con il Mondiale”.

Dopo la rassegna iridata, per Parodi ricomincerà una nuova stagione con la maglia biancorossa, la quarta di fila, e per la seconda volta con lo scudetto sul petto:

“A fine Mondiale ci aggregheremo agli altri ragazzi in preparazione già dal 18 agosto – continua Simone – Il gruppo di questa nuova Lube non è cambiato molto, si ricomincia dal blocco vincente della scorsa stagione, dunque un punto di partenza davvero positivo”.

Le novità dell’arrivo di Giulio Sabbi e di “Fox” Fei sono valori aggiunti a questa squadra. Dunque una Lube forte, che piace molto:

“Guardando gli altri roster, prevedo un campionato di SuperLega più equilibrato in questa stagione rispetto alla precedente. Oltre a noi, infatti, vedo tra le meglio attrezzate Perugia, Trento, Piacenza e Modena, che hanno costruito ottime squadre, e anche altre formazioni si sono rinforzate. Di conseguenza il livello certamente salirà. Ma saremo pronti ad affrontare ogni sfida nei quattro obiettivi a nostra disposizione”.

Il baby Marco Vitelli in campo agli europei con la nazionale juniores

imagesE’ iniziata ufficialmente ieri con la partenza dall’aeroporto di Fiumicino, l’avventura del centrale del settore giovanile biancorosso Marco Vitelli, impegnato con la maglia della Nazionale Italiana Under 20 maschile nei Campionati Europei di categoria che si disputeranno in Slovacchia e Repubblica Ceca dal 29 agosto al 6 settembre. Dopo un’estate di preparazione e il successo nel torneo di qualificazione giocato a Montesilvano, per il giovane atleta cresciuto nel vivaio della Cucine Lube Banca Marche la grande soddisfazioni di partecipare alla kermesse continentale. L’Italia, nella Pool 1 di Nitra (Slovacchia), affronterà la Serbia, i padroni di casa, la Bulgaria, la Russia e la Francia. Nell’altro raggruppamento di Brno (Repubblica Ceca): Belgio, Repubblica Ceca, Polonia, Romania, Slovenia e Turchia. Domani il via alle gare, con Italia-Serbia in programma alle ore 20.00.

Questi i 12 atleti convocati : i palleggiatori Giannelli e Pistolesi; gli schiacciatori Cavuto, Mazzone, Della Volpe, Raffaelli; i centrali Polo, Galassi e Vitelli; gli opposto Milan e Argenta; il libero Balaso.

Il calendario

Pool 1: 29/8 ore 20 Italia-Serbia; 30/8 ore 17.30 Slovacchia-Italia; 31/8 ore 15 Italia-Bulgaria; 2/9 ore 15 Italia-Russia; 3/9 ore 15 Italia-Francia.
Playoff 5°-8° posto: 5/9 ore 12.30 e 15
Semifinali: 5/9 ore 17.30 e 20
7°-8° posto: 6/9 ore 10
5°-6° posto: 6/9 ore 12.30
Finale 3-4 posto: 6/9 ore 15
Finale 1°-2° posto: 6/9 ore 17.30

La formula

Le prime due di ciascuna pool alle semifinali, terze e quarte ai playoff 5°-8° posto.

Fonte: ufficio stampa Volley Lube

Commenti Facebook

INSERISCI UN COMMENTO