Quarta murerĂ  per la B-Chem Potenza Picena

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Quarto

Un giovane talento tira l’altro. A pochi giorni dalla chiusura del mercato il Volley Potentino si assicura anche il centrale emiliano Augusto Quarta, nato a Bologna nel ’93 e alto 199 cm.

Il nuovo arrivato è cresciuto nelle formazioni giovanili della sua regione, prima con la Gran Zinella Bologna, poi con i pari età della Copra Elior Piacenza per due anni. Periodo in cui ha giocato insieme a Denis Alikaj, promettente opposto approdato pochi giorni fa in biancazzurro come vice-Moretti.

Molto abile come saltatore e sempre letale in attacco, dopo aver rappresentato l’Emilia Romagna al Trofeo delle Regioni, Quarta si è fatto le ossa in B1 disputando tre stagioni da titolare. Un ottimo trampolino i due anni a Olbia (2011-2013), poi la consacrazione nelle file di Carpi nella passata regular season. Ora il salto in A2 con la B-Chem Potenza Picena per mostrare a tutti di che pasta è fatto.

Appassionato dello sport in generale e a suo agio anche nel basket, Quarta rappresenterà una spina nel fianco per le formazioni avversarie a rete, grazie al suo repertorio, e ha le carte in regola per raccogliere l’eredità pesante di Matteo Zamagni, atleta che lascerà la B-Chem dopo due anni.

Il centrale in partenza ci tiene a salutare tutti:

Ringrazio la societĂ  per questi due campionati importanti da titolare in A2. La dirigenza biancazzurra mi ha dato la possibilitĂ  di crescere molto e anche lo sponsor Maurizio Bernardi mi è stato molto vicino. Mi sono trovato così bene che per me non è un addio, ma un arrivederci“.

Augusto Quarta invece commenta così il suo arrivo nella B-Chem:

17-Quarta“Ancora non conosco il tecnico Gianluca Graziosi, ma so che ha lanciato tanti giovani e per me questa è un’ottima opportunitĂ . Lo ricompenserò con una grande concentrazione e un buon lavoro in palestra, anche perchĂ© ogni anno fisso degli obiettivi personali e faccio di tutto per rispettarli. Sono contento di ritrovare Denis Alikaj con cui giocavo insieme. Condivido quanto hanno giĂ  detto alcuni dei nuovi compagni: “i giovani possono stupire se si allenano bene”. Vengo da tre stagioni in cui ho giocato titolare in B1 e ora voglio far bene all’esame della serie A2 anche se sarĂ  un campionato complesso con tante squadre insidiose“.

Fonte: ufficio stampa Volley Potentino

Commenti Facebook

INSERISCI UN COMMENTO