Scontro alla pari per la Foppapedretti e Unendo Yamamay Busto Arsizio, ma la vittoria alle ospiti

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

foppapedretti unendo yamamay

Duemila cuori, una battaglia lunga e intensa e un punto. Finisce così la serata del PalaNorda. Dove la Foppapedretti ha ceduto a Busto Arsizio solo al termine di cinque interminabili set.

La sfida metteva di fronte due squadre affamate di punti, in un anticipo che ha visto la Foppapedretti arrivare priva di Jelena Blagojevic e con Radecka e Loda in recupero dagli infortuni di una settimana fa.

Le rossoblù si sono portate in vantaggio con il primo parziale, grazie al braccio infuocato di Plak, Loda e Sylla. Ma Busto ha subito pareggiato i conti e messo a segno il controsorpasso. La Foppapedretti però, ancora una volta trascinata dai duemila spettatori che hanno riempito il PalaNorda, ha strappato di nuovo la parità mossa dagli attacchi irresistibili di Celeste Plak. E la battaglia è continuata nel quinto set, spettacolare e sfuggito di un soffio dalle mani delle padrone di casa.

Foppapedretti Bergamo-Unendo Yamamay Busto Arsizio 2-3 (25-22, 18-25, 21-25, 25-21, 13-15)
Foppapedretti Bergamo:
Mori, Deesing, Loda 13, Paggi 6, Decortes n.e., Merlo (L), Melandri 6, Radecka 4, Plak 32, Mambelli, Sylla 13, Tasca. All. Lavarini
Unendo Yamamay Busto Arsizio: Lyubushkina 12, Degradi, Rania, Michel 13, Leonardi (L), Marcon 12, Perry 1, Camera, Diouf 28, Wolosz 4, Havelkova 12, Pisani n.e. All. Parisi
Arbitri: Dominga Lot e Massimo Florian
Note
Durata Set:
30’, 26’, 27’, 32’, 18’
Battute Vincenti: Bergamo 5, Busto 4
Battute Sbagliate: Bergamo 8, Busto 8
Muri: Bergamo 8, Busto 11
Spettatori: 1.953 (650 abbonati)
Incasso: € 14.794

Commenti Facebook

INSERISCI UN COMMENTO