“Se non ci sei non lo senti”, la Foppapedretti lancia il nuovo slogan

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

batticuore-foppapedretti

La vittoria non può essere mai conquistata da soli. Partendo da questo principio, il Volley Bergamo ha pensato bene di ricordare ai propri tifosi che per sentire il Batticuore Foppapedretti bisogna esserci. Perché se i tifosi rossoblù ci saranno, come sempre, al fianco della squadra, a vivere le emozioni di ogni gara, costruire qualcosa di importante sarà meno difficile.

E’ questo il significato dello slogan della campagna di comunicazione che accompagnerà la Foppapedretti Bergamo per l’intera stagione 2014/2015 e su tutti i campi. E non poteva essere altri che Enrica Merlo a darle volto.

E il batticuore lo hanno sentito certamente nuove arrivate e vecchi volti al primo appuntamento in palestra. Nella sala pesi del b-free fitness club di Alzano Lombardo si sono radunate, si sono allenate e si sono presentate ai giornalisti.

Insieme a loro il Presidente Luciano Bonetti per il primo saluto stagionale. Guardando i tanti volti giovani del gruppo ha tenuto a sottolineare:

“La nostra politica è farle crescere. Questa è una squadra che deve trovare amalgama ed equilibrio e che darà il Batticuore, come sottolinea il nostro slogan. Vedo che le bergamasche sono raddoppiate rispetto alla passata stagione, così come sono aumentate quelle che salgono in serie A dal Settore Giovanile, questo vuol dire che abbiamo lavorato bene in passato. E che ci sarà molta più responsabilità per tutte”.

A parlare di cuore è stata anche la VicePresidente Enrica Foppa Pedretti:

“Il cuore, in 25 anni di Volley Bergamo, la nostra famiglia e la nostra azienda lo hanno sempre messo . E lo stesso hanno fatto i nostri tifosi. La pallavolo è considerata uno sport minore, per questo oggi invito tutti ad aiutarci a dare sempre più notorietà a questo sport pulito”.

E il Direttore Generale Giovanni Panzetti ha dato qualche anticipazione sull’esplosione di iniziative che accompagnerà la nuova stagione.

“Abbiamo assemblato questo gruppo con una logica tecnica per coprire i vuoti lasciati da qualche partenza e alcune situazioni messe in evidenza la stagione scorsa. Per ora si parte in undici ma arriverà anche la dodicesima giocatrice. E partiamo all’insegna delle tre B: belle, brave e buone.
Che questa squadra è bella direi che è qui da vedere, che è brava cercheremo di dimostrarlo sul campo. Che siamo buoni proveremo a confermarlo con le tante iniziative a sfondo sociale e benefico che ci accompagneranno quest’anno”.

La settimana prosegue ora ricca di appuntamenti in palestra ma non solo. Al ritmo di due sedute giornaliere (a volte anche tre) tranne il giovedì, quando le rossoblù trascorreranno la mattinata in piscina e la serata ospiti della Festa del Moscato di Scanzo, a Scanzorosciate. Non ci saranno però Sara Loda e Federica Tasca, ospiti invece della Festa dello Sport di Tagliuno per una serata dedicata a tutti i ragazzi che svolgono attività sportiva nel gruppo oratoriale.

Domenica, invece, tutti a far merenda con i piccoli ospiti del reparto di Pediatria dell’Ospedale Papa Giovanni di Bergamo, aderendo all’iniziativa Merenda con lo Sport organizzata dall’Associazione Amici della Pediatria.

Fonte: ufficio stampa Volley Bergamo

Commenti Facebook

INSERISCI UN COMMENTO